Tag: Monomi e Polinomi

Monomi e polinomi sono due diversi tipi di espressioni algebriche in cui compare una parte letterale.

Per riuscire a svolgere le principali operazioni con monomi e polinomi, è importante saper svolgere in maniera corretta il calcolo letterale.

Polinomi e monomi sono una parte fondamentale del programma di algebra e l’argomento √® cos√¨ vasto che in questa pagina troverai una breve mappa concettuale con dei vari approfondimenti nei link.

Cosa sono i monomi

I monomi sono un’espressione matematica composta da un segno, un numero e una parte letterale. Tutte queste sono moltiplicate tra loro.

Esempio:

-3xy² è un monomio dove:

  • c’√® il segno meno “-“;
  • la parte numerica √® data dal “3”;
  • la parte letterale √® data dal prodotto di x¬†¬∑ y¬≤

Approfondimento: Definizione di monomio

Esistono varie regole per eseguire le operazioni di monomi e polinomi. Riassunto molto in breve possiamo dire che:

    • la somma e la differenza tra monomi √® possibile solo se questi sono tra loro simili¬†(cio√® se la parte letterale √® la stessa).
      Esempio: 3xy² Рxy² = 2xy²
    • la moltiplicazione e la divisione¬†tra monomi si esegue moltiplicando i segni, i numeri e le lettere.
      Esempio: 3xy² · -2x = -6x²y²

Cosa sono i polinomi

Volendo semplificare tutto, possiamo dire che la somma e la differenza di monomi formano un polinomio.

Esempio:

2xy+4t+7 è un polinomio

Per quanto riguarda le operazioni, per la somma algebrica si segue la regola dei monomi (si sommano algebricamente solo i termini simili). Per moltiplicazioni e divisioni, il discorso è piuttosto lungo da affrontare in una mappa concettuale, per cui ecco dove puoi approfondire:

Esistono poi dei casi particolari che permettono di velocizzare i calcoli con delle formule ridotte. Per approfondimenti ti rimandiamo sulle lezioni sui prodotti notevoli.

Appunti su monomi e polinomi:

Equazioni di grado superiore al secondo

Le equazioni di grado superiore al secondo vengono chiamate anche equazioni scomponibili perch√© il procedimento risolutivo in fattori che si moltiplicano tra di loro. A questo punto semplicemente applicando …